Archivio

Posts Tagged ‘tovagliolo’

Lettere di legno – Wooden letters

19 settembre 2012 Lascia un commento

Letterine in legno decorate con la tecnica del decoupage con tovaglioli per la cameretta del mio cucciolo!

Occorrente:
• lettere  di legno
• tovaglioli o carta da decoupage
• colla vinilica
• colori acrilici
• acqua
• smalto acrilico trasparente spray

Preparare il fondo dipingendo con il bianco le letterine se si usa il tovagliolo, in quanto è molto sottile e leggero e i colori potrebbero non vedersi bene sul fondo color legno.
Lasciar asciugare.
Ritagliare le figure da incollare e posizionarle sulle lettere per deciderne la disposizione
Dipingere con i colori desiderati lo sfondo, lasciando in bianco gli spazi dove collocare le figure per non alternarne i colori, nel mio caso: azzurro per il cielo, lasciando intravedere qualche sprazzo di bianco tipo nuvolette, e verde per l’erba!

Lasciar asciugare.
Incollare le figure con la colla vinilica dandone uno strato leggero anche sopra.
Io ho usato un tovagliolo di Vierseidig Verlag che ha anche i bordi intonati ai disegni, qui è a quadretti bianchi e rossi e li ho incollati per completare i lati delle letterine.
Quando sarà completamente asciutto spruzzare con smalto spray acrilico (all’aperto!!) per fissare e proteggere il tutto nel tempo!

 

Photobucket

Foto nell’album –> Baby

Annunci

Decoupage su scatola di legno

10 ottobre 2007 4 commenti

Il découpage è una tecnica decorativa, il cui nome deriva dal francese découper, ovvero ritagliare. Inizialmente il découpage si applicava sui mobili: oggi è impiegato per la decorazione di svariati oggetti, di diversi materiali, come legno tessuto vetro e metallo. Comunemente, si trovano in commercio carte da découpage, con disegni di varie dimensioni e generi: si possono utilizzare anche immagini da riviste o vecchi libri. Una valida alternativa è il tovagliolo di carta, che semplifica l’operazione di incollaggio. Una volta ritagliate le decorazioni prescelte e stabilita la composizione finale, si incollano sull’oggetto prescelto con colla vinilica. Successive verniciature e carteggiature renderanno la superficie uniforme.Come finiture si possono usare vernici lucide, opache o satinate.                      (fonte Wikipedia –>decoupage)

Occorrente:

  • una scatola di legno
  • vernice per il fondo o aggrappante
  • colori acrilici (in questo caso verde e rosa)
  • carta da decoupage (in questo caso fiori)
  • colla vinilica
  • forbici
  • carta vetrata fine
  • pennelli di varie misure
  • scotch possibilmente di carta
  • matite acquarellabili
  • vernice finale

Ho scelto una scatola di quelle per le bottiglie di vino e l’ho scartavetrata per eliminare le eventuali schegge e renderla liscia. Poi ho passato una mano di imprimitura acrilica opaca bianca per preparare il fondo e rendere meno evidenti le scritte quindi… riscartavetrato leggermente!

 

Ho cercato di conservare il bordino tondo del coperchio perchè mi piaceva, coprendolo con dello scotch di carta tagliato della giusta misura (na faticaccia!) per non coprirlo con il colore di fondo e ho dipinto tutto di verde! Dopodichè ho tolto lo schotch e con un pennellino piccolo ho ricalcato il bordino con il rosa.

Dopo aver pazientemente ritagliato tutte le figure di fiori, boccioli, foglie e rami le ho incollate con la colla vinilica come più mi piaceva cercando di dare continuità al disegno. Ora non so se come tecnica sia propria giusta ma ho sperimentato delle matite acquarellabili nuove nuove che avevo da tempo! Praticamente ho preso 3 colori in gradazione e ho fatto il contorno a tutte le figure prima con il verde più chiaro poi con quello un pò più scuro ed infine col marrone per fare tipo un’ombra. Ci ho passato sopra un pennellino appena umido e si è amalgamato tutto creando delle sfumature carine!

 

 

Come tocco finale ho dato varie mani di vernice finale opaca lasciando asciugare tra una passata e l’altra!

 

Fine

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: